Bimba ritrovata in un campo Rom in Grecia: fate girare la foto per avvertire i genitori.

Loading...

Ritrovata nel campo nomadi di Farsala. Le autorità elleniche lanciano un appello internazionale per cercare i veri genitori della piccola: dal test del dna è risultato che la coppia con cui viveva non ha nulla a che fare con lei dal punto di vista genetico.
Una bimba bionda, con gli occhi chiari, dai tratti scandinavi o dell’Est Europa e dall’età apparente di quattro anni, è stata trovata dalla polizia greca in un campo nomadi vicino a Farsala. Insospettiti dall’anomalo aspetto in confronto ai suoi genitori, hanno ordinato il test del Dna sulla piccola, sulla presunta madre e sul padre, che si è rivelato negativo. Quella bambina non è figlia loro. Le autorità di Atene hanno quindi lanciato un appello internazionale per scoprire la vera identità della bambina e per accertare per quale motivo vivesse con la coppia.

loading...

I due adulti, lui 39 anni, lei 40, sono stati arrestati e accusati di rapimento di minori: dalle loro dichiarazioni la donna avrebbe partorito 14 figli; di questi, tre, ancora minorenni, si troverebbero nel campo nomadi, ma si attendono i risultati del dna per verificare la loro identità. Secondo la versione dei due, hanno trovato la bambina bionda avvolta in un lenzuolo e qualcuno gliel’avrebbe consegnata in affido.

Per ora la piccola è stata data in affidamento all’associazione “Il sorriso del bambino”.

Loading...